Milestones

1960

1966

Nasce l’azienda Antonio Zamperla.

1969 - MINI BUMPER CARS

Antonio Zamperla, ha la prima grande intuizione: trasforma la celebre giostra ad autoscontri per adulti adattandola ad un formato per bambini. Grazie a questa idea le “Mini Bumper Cars” diventano un successo immediato!

1968

Lutz Establishment diventa il primo distributore di prodotti Zamperla. Con lui le vendite in Francia prima, e poi in Germania, decollano e la Zamperla si struttura per garantire una produzione adeguata.
1970

1971 - PUNCHBALL

La Zamperla conquista la fiducia dei giostrai grazie al suo Punchball che dimostra di essere un prodotto affidabile ed una macchina da soldi! A quel tempo due pugnometri garantivano gli incassi sufficienti a mantenere un’intera famiglia.

1972

Alberto Zamperla, figlio del fondatore Antonio Zamperla ed attuale Presidente, si trasferisce in America per avviare il business in quella che di fatto è la patria della giostra.

1975 - MINI JET 6

Con l’introduzione del Mini Jet 6 (braccia), un adattamento del Mini Avio 12, Zamperla riesce a dimostrare al mondo i suoi principali punti di forza: la capacità di adattarsi velocemente alle richieste del mercato e quella di introdurre nuove tematizzazioni. Nascono così, come alternative ai classici aeroplani, le vetture a forma di elicotteri, animali e dinosauri.

1976

Apertura del distributore americano Zamperla Inc. Tutt’ora in affari, è stata per anni la principale fonte di fatturato della Antonio Zamperla.
1980

1980 - FERRIS WHEEL BALLOON

Nasce la ruota panoramica da 12 metri con le gondole a forma di mongolfiere che diventano subito un marchio di fabbrica Zamperla ed un’icona del settore, oltre ad essere uno dei modelli più copiati nell’industria del divertimento.

1982 - CONVOY

Convoy Durante la principale fiera di settore, la IAAPA, la Zamperla presenta una nuova giostra: il Convoy. La giostra è costituita da una serie di camioncini che corrono lungo un percorso in grado di ospitare adulti e bambini nella stessa vettura. La possibilità per una famiglia di condividere il divertimento diventa la base del grande successo delle giostre Zamperla.

1983 - DRAGON COASTER

Con il Dragon Coaster, una montagna russa compatta, Zamperla riesce nuovamente a conquistare il mercato. Fioccano gli ordini e la produzione viene messa a dura prova: per soddisfare le domande bisogna produrre almeno tre Dragon Coaster al mese! La giostra è talmente indovinata che ancora oggi molti dei Dragon Coaster venduti a quel tempo sono in funzione!

1988

La Antonio Zamperla diventa una Joint S.p.A.

1988 - BALLOON RACE

BallonRace Questa volta la Zamperla inverte la formula del successo e crea, da una giostra di successo per bambini, una giostra di successo simile ma molto più grande. Dal concetto del Samba Balloon nasce il Balloon Race. Applicando lo stesso procedimento, la Zamperla crea anche la “Tea Cup” e il “Telecombat”.

1989

La Zamperla vince la commessa per sette delle prime dodici attrazioni del nuovo parco Disney che nascerà fuori Parigi. L’azienda si struttura in modo da poter rispondere agli altissimi standard imposti dal colosso statunitense.
1990

1990 - DUMBO

Per la prima volta Disney affida una commessa alla Zamperla, il primo Dumbo realizzato a Vicenza apre le porte ad una grande collaborazione tra le due aziende. Grazie alla creatività, professionalità e flessibilità dimostrate, Zamperla conquista la fiducia del colosso Americano diventando presto uno dei suoi principali fornitori.

1992 - CRAZY BUS

Durante la fiera IAAPA il “Crazy Bus” viene premiato come “Miglior Nuovo Prodotto”. Grazie al suo movimento innovativo e alle moltissime possibilità di tematizzazione, la giostra diventa un must-have per tutti i parchi del mondo. Oggi, dopo 20 anni e più di 200 installazioni, il “Crazy Bus” rimane ancora una delle giostre più gettonate.

1993 - MINE TRAIN

Il Mine Train di Ocean Park è la prima grande montagna Russa customizzata prodotta dalla Zamperla. Con il suo percorso lungo più di 700m che si snoda lungo le meravigliose colline della costa di Hong Kong, il Mine Train rimane ancora oggi una delle attrazioni preferite di tutti I visitatori di Ocean Park.

1995

Apertura dell’ufficio di rappresentanza Zamperla a Mosca, Russia.

1996

Viene creata un’azienda collegata alla Zamperla SpA nelle Filippine con lo scopo di produrre giostre a gettoni per bambini ad un prezzo competitivo.  Originariamente conosciuta come ZAPI l’acronimo viene poi accorciato a ZAP (Zamperla Asia Pacific).

1998 - POWER SURGE

Grazie all’affidabilità che gli riconosce il mercato, la Zamperla entra anche nel mercato delle Thrill Rides, le giostre più adrenaliniche. Tra i nuovi prodotti spicca il Power Surge che, con la sua tripla rotazione, conquista la prima pagina del magazine newyorkese Time Out oltre a tutti I passeggeri alla ricerca di emozioni forti.
2000

2001 - VOLARE

Zamperla lancia una innovativa montagna russa sviluppata i collaborazione con il guru dei coaster Wener Stengel. Con un innovativo sistema di sollevamento a spirale e una vettura simili ad un deltaplano da 4 posti, il Volare offre ai propri passeggeri evoluzioni acrobatiche degne dei caccia militari.

2002

Apertura dell’ufficio Medio Orientale a Dubai, UAE

2002 - DISK’O

Disk'oIl Disk’O rappresenta uno sviluppo del Rockin’ Tug. Esso infatti presenta un percorso più lungo ed un sedile brevettato unico nel settore! Ben presto il Disk’O bissa il successo del Rockin’ Tug avviando quella che è stata definita dai giornali del settore la “Disk’O Fever”.

2003

Apertura di Victorian Gardens, un parco divertimenti per la famiglia situato nel centro di New York, a Central Park. Victorian Gardens nasce dalla cooperazione tra Central Amusement International LLC, una consociata del Gruppo Zamperla, e il Wollman Rink Operations LLC con Presidente Mr. Donald J. Trump.

2004

Apertura della Bellaridez, azienda collocata in Bileorussia con l’intento di produrre giostre per il mercato C.I.S.

2005 - JUMP AROUND

La Zamperla vince nuovamente il “Miglior Nuovo Prodotto” durante la fiera IAAPA grazie al “Jump Around”. La chiave del successo per questa attrazione torna ad essere la semplicità: I tecnici Zamperla prendono il “Saltamontes”, giostra molto popolare tra i teenager, e la riducono a misura di bambino.

2006

Antonio Zamperla entra nella Hall of Fame della IAAPA al fianco di personaggi del calibro di Walt Disney e George Ferris (inventore della Ruota Panoramica).

Alberto Zamperla riceve il premio Ernst & Young “Imprenditore dell’Anno”, come finalista nella sezione “Innovation”.

2006 - MAGIC BIKES

Nel mondo delle giostre la parola d’ordine diventa interazione e la Zamperla lancia la Magic Bikes. I passeggeri seduti su un veicolo che ricorda un deltaplano possono decidere quanto in alto volare grazie alla presenza di pedali, più si pedala più in alto si vola!

2007

Zamperla acquisisce, in co-operazione con la Torus Group, il parco storico Minitalia (Bergamo, Italia). Nasce Minitalia Leolandia!

Alberto Zamperla riceve il premio Ernst & Young “Imprenditore dell’Anno”, per la seconda volta di fila, come finalista nella sezione “Global”.

2008 - MOTOCOASTER

Zamperla introduce una nuova montagna russa con un design dei sedili ispirato alle moto del MotoGP. I tecnici Zamperla creano un vettura unica che, grazie alle soluzioni ergonomiche sviluppate, massimizza sicurezza, comfort e libertà del passeggero. E per permettere ai passeggeri di vivere in tutto e per tutto le emozioni di una gara motociclistica, gli ingegneri Zamperla elaborano un sistema in grado di lanciare il treno composto da 12 moto da 0 a 65 Km/h in meno di 2 secondi!

2008

La Antonio Zamperla SpA è la vincitrice del premio “Golden Ticket Award” indetto da Amusement Today, magazine del settore, come “Fornitore dell’Anno”.

2010

La Zamperla vince la gara per fornire il pacchetto attrazioni per la riapertura di Coney Island.  Zamperla e la Central Amusement International LLC (CAI) uniscono velocemente le loro capacità utilizzando tutte le abilità per cui sono note le aziende: creatività, tecnologia, imprenditorialità, qualità, affidabilità e sapienza. Con duro lavoro e convinzione, e in meno di 100 giorni, la Zamperla riuscì a riportare ai fasti di un tempo e a ridare ai Newyorkesi un importante pezzo della loro storia: Il Luna Park di Coney Island, originariamente aperto nel 1903 e  primo parco divertimenti del suo genere.

2010 - AIR RACE

Air RaceL’ultima novità Zamperla nell’ambito delle giostre adrenaliniche è l’Air Race: una giostra in grado di garantire emozioni forti ed un impatto visivo unico! Grazie alla combinazione di più rotazioni i passeggeri dell’Air Race vivono un’esperienza simile a quella di un volo acrobatico pieno di capovolgimenti toccando con mano cosa significa essere sottoposti alla forza di 4 G. Più di 20 installazioni in 3 anni sono la prova del successo che sta avendo questa fantastica giostra!

2012

Zamperla crea il secondo parco in Nord Corea. Le foto del nuovo Leader dello stato nord coreano, Kim Jong-un, mentre si diverte su una attrazione con un diplomatico Britannico diventano virali in tutto il mondo, mettendo in vetrina il marchio Zamperla.

2013

CAI e Zamperla illuminano la storica Parachute Jump Tower, che domina Coney Island con i suoi 82 metri. Vengono installate 175,000 luci LED multicolore che creano uno spettacolo unico. Inoltre, alla CAI viene assegnato il terreno dove nel 2014 rinascerà il Thunderbolt montagna russa avveniristica che sarà costruita dalla Zamperla.